Il Nostro Mondo

Avere un figlio insegna molte cose.

Certo non è solo gioie, essere genitori insegna la rinuncia, insegna l’altruismo. Sei costretto ad imparare la pazienza, a non avere mai la possibilità di mollare un attimo. Capisci veramente che cos’è la paura, le preoccupazioni assumono un’altra fisionomia, il fisico cambia e con lui tutti i tuoi ritmi.

Essere genitore per me ha significato diventare donna. Forse sarebbe dovuto accadere l’inverso , per lo meno mi hanno sempre insegnato così. Invece io ero un’adolescente troppo cresciuta e diventare madre mi ha aiutato a staccarmi dalle dipendenze emotive, dai miei genitori, dal mio compagno ed in un certo senso anche dai miei amici.

Non è stato facile, non mi sono sentita madre come romanticamente ogni donna pensa che accada, e cioè al primo vagito di mia figlia. No, io no.

Ci ho messo mesi.wpid-2014-05-18-19.53.21.png.png

Ma alla fine eccomi qua.

Stasera proprio dopo essermi lamentata del fatto di vivere in città, in un condominio, su una strada trafficata e con una fantastica vista sul palazzo di fronte, ho notato mia figlia sul balcone, che parlava da sola.

Mi sono avvicinata ed ho sentito dire ” Che bello il nostro mondo!”

A volte mi accorgo che a lei basta veramente poco, che tutte le aspettative che ci creiamo derivano da modelli che ci hanno costruito attorno o ancora di più da noi stessi.

Essere madre ogni giorno è una lezione e la lezione di oggi è stata che dove investi il tuo amore, investi la tua vita.

Non ci sono soldi, case, vestiti, viaggi, serate, carriere o gioielli che tengano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *